GTX 780 e 770 costano di meno, la GTX 780 Ti a 700 dollari

Nvidia ha rotto il silenzio sulla GeForce GTX 780 Ti, anche se solo in parte. L’azienda fa sapere che la nuova nata “sarà in vendita a partire dal 7 novembre al prezzo suggerito di 699 dollari“. Una settimana prima del debutto della nuova scheda video, “il prezzo suggerito della GTX 780 passerà a 499 dollari mentre quello della GTX 770 scenderà a 329 dollari. Questi prezzi saranno applicati dalle ore 14:00 (CET) di martedì 29 ottobre”, sottolinea l’azienda.

Purtroppo non sono stati comunicati i prezzi in euro, e l’azienda ci ha fatto sapere che saranno ufficializzati in sede di lancio. Avremo quindi la GTX 780 Ti a 699 dollari, sotto la GTX Titan a circa 999 dollari, la GTX 780 a 499 dollari e la GTX 770 a 329 dollari. Gli ultimi due prezzi, in particolare, consentono a Nvidia di ridurre il gap con le soluzioni R9 290X e R9 280X di AMD, sebbene la prima abbia dimostrato di essere anche più veloce della GTX Titan.

Staremo quindi a vedere, perché per avere un quadro completo ci manca un tassello: le prestazioni della GTX 780 Ti. Stamattina abbiamo pubblicato indiscrezioni secondo cui la scheda sarà più rapida della GTX Titan, ma non c’è nulla di confermato. Se davvero fosse così, l’esistenza dell’attuale portabandiera a singola GPU avrebbe davvero poco senso. Nvidia ci fa inoltre sapere che anche la GeForce GTX 780 Ti entra a far parte della promozione The Way It’s Meant To Be Played denominata ‘Pirati, eroi e spie’ che prende il via oggi, come anticipato alcuni giorni fa.

Acquistando una GTX 780 Ti, 780 o 770, si riceverà una copia omaggio di Batman: Arkham Origins, Splinter Cell: Blacklist e Assassin’s Creed IV: Black Flag. Comprando invece una GeForce GTX 760, oppure una GTX 680, una GTX 670, una GTX 660 Ti o una GTX 660, si riceverà una copia omaggio di Splinter Cell: Blacklist e Assassin’s Creed IV: Black Flag. Al momento la promozione è attiva presso gli e-shop Next ed Eprice.

Oggi è anche il giorno di GeForce Experience 1.7, che supporta fino a 110 giochi e ha una migliore compatibilità 4K, e della release beta di GeForce ShadowPlay, una modalità che consente di registrare video con i momenti di gioco più entusiasmanti e condividerli. Qui trovate tutti i dettagli tecnici. GeForce Experience offre anche “GeForce GTX LED Visualizer”, che permette di personalizzare la luminosità e altri parametri del LED che trovate sulle schede GeForce GTX 690, GTX 770, GTX 780 e GTX Titan sotto forma di scritta sulla parte laterale.

I controlli si estendono anche ai bridge SLI che si trovano nei sistemi GeForce GTX Battlebox. Infine, Nvidia ha pubblicato i driver GeForce 331.65 WHQL, che contengono tutte le ottimizzazioni dei 331.58 WHQL pubblicati settimana scorsa, ma hanno ulteriori modifiche per offrire una maggiore compatibilità e prestazioni con giochi come Battlefield 4 e Call of Duty: Ghosts. Per il download potete procedere da questo indirizzo.

About News