Gigante Vail, Ligety batte Hirscher. Due azzurri nei primi 8

Ted Ligety conquista l’oro nello slalom gigante davanti all’austriaco Hirscher e al francese Pinturault (Getty)

Ai Mondiali di Beaver Creek lo statunitense conquista l’oro davanti all’austriaco. Bronzo al francese Pinturault. Bene gli italiani: Roberto Nani sesto, Florian Eisath ottavo

Lo statunitense Ted Ligety in 2.34.16 si è confermato campione del mondo di slalom gigante. Argento all’austriaco Marcel Hirscher (+0.45) e bronzo al francese Alexis Pinturault (+0.88).
Miglior azzurro Roberto Nani (+1.41) che ha chiuso al 6/o posto dopo essere stato 2/o nella prima manche. Per l’Italia ci sono poi Florian Eisath 8/o con una grandissima rimonta dopo essere stato 18/o nella prima manche. Più indietro Davide Simoncelli (17/o) e Giovanni Borsotti (24/o).
Si è gareggiato con un caldo sole ed una decina di gradi sopra lo zero su un tracciato che girava con porte non troppo distanti. Il tutto su una pista con un muro non difficile e successiva compressione e poi qualche grossa gobba con cambi di direzione. Il fondo della pista, date le temperature, era duro solo nella parte alta.

About News